La retorica trumpiana ha sparato a Donald Trump

Orwell - Trump - Donald Trump

Da quando un proiettile ha colpito – o sfiorato – l’orecchio di Donald Trump sabato 13 luglio, sulla stampa americana, come su molta di quella europea, c’è stato un numero infinito di editoriali indignati che denunciavano la violenza e come l’attacco al Tycoon fosse, in realtà, un attacco alla democrazia. Al contempo, gli elettori statunitensi e i commentatori del resto del mondo si sono divisi tra chi crede si tratti dell’ennesima trovata del candidato repubblicano –...

AZETA di Antonio Salzano