online - sicurezza
Rubriche

Sicurezza online: le garanzie per gli utenti tra licenze e pagamenti

La digitalizzazione di numerosi servizi e attività ha comportato diversi vantaggi per gli utenti online, certamente, ma ha anche complicato la gestione di procedure e acquisti a causa della vasta offerta e della mancanza di un riscontro fisico immediato con le operazioni intraprese, sia che si tratti di effettuare un pagamento che di acquistare un abito o un accessorio. Per questo motivo è bene rivolgersi sempre a servizi e aziende completamente affidabili: in questo articolo vengono illustrati tutti i particolari da tenere d’occhio quando ci si muove online per essere sicuri di non sbagliare.

L’importanza delle licenze nel mondo del lavoro, dell’intrattenimento e dell’apprendimento digitale

Tanto per cominciare è bene verificare l’affidabilità del servizio o della piattaforma che si sta adoperando. Chi utilizza software specifici per lavorare con immagini e fotografie, come nel caso di grafici e fotografi, deve dotarsi di licenze che ne garantiscano aggiornamento e l’utilizzabilità piena di ogni funzione. Anche chi lavora in ufficio o più in generale chi si serve di Windows e del pacchetto Microsoft Office deve attivarne la licenza in modo da poter sfruttare tutte le potenzialità dei programmi a sua disposizione, al tempo stesso sapendo di essere al sicuro grazie al costante aggiornamento di questi ultimi. Ma le licenze non sono utili solamente per motivi lavorativi: sono fondamentali anche quando si tratta di svago. Nel mondo dell’intrattenimento digitale, infatti, ciò è possibile grazie a numerosi elementi, ma soprattutto verificando la licenza casinò online: solo i migliori casinò online ottengono dall’ADM (l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, precedentemente nota come AAMS) la licenza per le attività digitali, dopo aver superato numerose prove e controlli di affidabilità, principalmente legati alla privacy degli utenti, alla stabilità di sistema e alla sicurezza nelle transazioni. Anche se la propria intenzione è quella di frequentare un corso online è fondamentale assicurarsi di avere a che fare con una piattaforma di apprendimento a distanza seria: la licenza anche in questo caso è indispensabile, così come le modalità di iscrizione e quelle di pagamento, nonché l’autorità delle certificazioni rilasciate. Per questo motivo infatti è ideale rivolgersi sempre a enti rinomati del settore o, nel caso di master, ad associazioni che siano riconosciute anche dal MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Pagamenti digitali: i metodi più affidabili per effettuare transazioni online

Un’altra grande questione quando si parla di sicurezza online è di certo quella dell’affidabilità dei metodi di pagamento digitali. Sempre più spesso, infatti, è possibile acquistare prodotti o servizi direttamente online, tramite piattaforme dedicate al commercio elettronico o all’erogazione di contenuti digitali come Netflix. Ma come essere sicuri di poter effettuare pagamenti affidabili e che i propri soldi non vadano persi? Prima di tutto, al momento di portare avanti qualsiasi acquisto online, è fondamentale controllare i metodi di pagamento accettati dalla piattaforma con cui si ha a che fare. L’assenza di modalità di pagamento sicure come PayPal, Skrill, Apple Pay e Google Pay e il ricorso a sistemi non tracciabili come le ricariche PostePay deve sempre far insospettire l’acquirente: i portafogli elettronici come PayPal sono infatti studiati e realizzati appositamente per far sì che sia possibile effettuare pagamenti online senza inserire dati sensibili nei moduli di pagamento, grazie a tecnologie di criptazione dati specifiche e affidabili, con la possibilità di rivolgersi a un’assistenza clienti molto rapida ed efficace nel caso in cui qualcosa vada storto durante la transazione o al momento del ricevimento della merce. Pagare con PayPal garantisce perciò la sicurezza di sapere esattamente le cifre sborsate, il numero di transazione relativo ai propri pagamenti e di tenere traccia di tutti i movimenti in entrata e in uscita sul proprio conto, utilizzabile semplicemente inserendo le proprie credenziali (indirizzo email e password) senza dover comunicare i dati relativi alle proprie carte di credito o di debito, e men che meno i rispettivi codici segreti; funzionano in maniera simile anche i metodi di pagamento online come Apple Pay, utilizzabili peraltro pure in modalità contactless dal vivo, direttamente tramite i propri dispositivi Apple collegati e abilitati.

Lavorare, divertirsi e fare shopping online è sempre di più una parte della nostra quotidianità: ma digitale non significa privo di regole e sicurezza, ed è perciò fondamentale assicurarsi sempre di avere a che fare con contesti validi e affidabili, soprattutto quando si parla di piattaforme digitali o di pagamenti online.

Sicurezza online: le garanzie per gli utenti tra licenze e pagamenti
Clicca per commentare

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top