Appuntamenti

A Scampia è Festa della Musica

Sabato 17 giugno, a Scampia, avrà luogo la Festa della Musica, nata in collaborazione con il Centro Hurtado, Musica Libera Tutti e l’Associazione AquAs. L’evento prevede l’esibizione musicale di diversi gruppi, nel progetto di mettere insieme alcune delle realtà del quartiere che attraverso la musica aggregano, animano il territorio e mettono in campo percorsi di crescita, come affermato dagli organizzatori. Tra le varie band che vi parteciperanno, infatti, vi è la BandaBaleno Murga di Napoli, un progetto che comprende artisti della Malamurga di Roma e attivisti di Scampia, volto a creare una dimensione di dialogo e sensibilità sul sociale, coinvolgendo grandi e piccini in attività come la Murga – consistente in performance musicali e teatrali in strada – e l’animazione. Si unirà, poi, anche la Banda del Buon Rimedio, composta da bambini del quartiere, delle Vele e del rione 8G, selezionati dalla parrocchia Maria Ss. Del Buon Rimedio e a cui è stato insegnato a suonare strumenti a fiato, in collaborazione con il progetto campano, in continua espansione, Musica nei luoghi sacri.

Alle 20:00 inizierà, invece, l’esibizione del gruppo tutto al femminile Lamorivostri, composto da Lavinia Mancusi, Monica Neri e Rita Tumminia, che si presenta così: tre voci, tre modi di essere artiste, tre sguardi sul mondo della musica tradizionale, da quella italiana alle sonorità rom, dalla canzone d’autore alla poesia popolare fino alle composizioni originali. Le tre musiciste, pur con diversi vissuti, personalità ed esperienze, sono unite dalla passione per la musica, per loro una magica arte in grado di racchiudere e trasmettere percezioni, ricordi, sogni e soprattutto racconti – veritieri e non – di donne. Il gruppo nasce a Roma nel 2014 e gira l’Italia con la sua musica muliebre, partecipando anche al Premio Parodi nel 2016, in Sardegna. Tra le tappe di quest’anno è prevista Vicenza, nel Veneto, ma prima si va in Campania, a Scampia, perché il Sud resta sempre nel cuore.

Ma non è tutto! Dai piaceri dell’udito si passa a quelli del palato, poiché al concerto delle Lamorivostri seguirà una cena al ristorante di gastronomia multiculturale Chikù.

Tra delizie musicali e culinarie, uno dei più famosi quartieri napoletani si fa, ancora una volta, portatore di un desiderio di rinvigorimento, marcando con energia una nuova impronta sul suo popolo. Un’impronta fatta di canzoni e sorrisi, condivisi da una comunità con un senso di collettività sempre più forte e unita nel desiderio di una vera rinascita. A Scampia la voglia di gettare lo sguardo verso un sorridente domani e provare a dimenticare, per qualche istante, i dolori e le sconfitte di ieri si avverte sottopelle.

Il concerto si svolgerà presso l’Auditorium Fabrizio de André e sarà gratuito. Una festa, quindi, per adulti e bambini data la presenza sul palco di musicisti scolaretti e altri con esperienza decennale.

Il programma è il seguente:

Dalle ore 16.00 perfomance musicali di

MUSICA libera tutti

BandaBaleno Murga di Napoli

Gatta Blu Band

Ensemble musicale dell’Istituto Superiore Melissa Bassi

Banda del Buon Rimedio

Music ammore

Conduce Andrea Messina

Dalle 20.00 da Chikù – Gastronomia Cultura Tempo Libero

concerto de Lamorivostri

Ulteriori informazioni sono presenti su Facebook, nelle due pagine dell’evento: Festa della Musica – Scampia e Lamori Vostri live@Chikù e Festa della Musica a Scampia.

La periferia di Napoli vi aspetta per cantare, ballare e divertirsi tutti insieme. Non mancate!

*Foto in copertina di Ferdinando Fedele©

A Scampia è Festa della Musica
Clicca per commentare

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top