Appuntamenti

“Napoli Pizza Village”: tra sapori, musica e panorami

Sopra c’è una dolce salsa di pomodoro che spumeggia frizzante e cremosa quando incontra la mozzarella fresca di bufala e, al centro di questa armonia, il basilico diffonde su tutta la pizza la sua solarità di erba aromatica, come una smagliante stella del cinema, al centro di una festa, trasmette vibrazioni luminose a chiunque le stia intorno.

È così che nel libro Mangia, prega, ama di Elizabeth Gilbert, Liz, la protagonista, descrive l’esperienza dell’assaggio di una vera pizza napoletana. Un’esplosione di sapori le riempie la bocca: la salsa, la mozzarella, il basilico, quella pasta morbida e delicata su cui si poggiano pochi e semplici ingredienti che le invadono piano piano le papille gustative. Estasi: un boccone di Paradiso le fa provare un piacere difficile da quantificare.

A emulare questo scoppio di sapori, anche quest’anno pensa il capoluogo campano con l’VIII edizione del Napoli Pizza Village che torna sul lungomare Caracciolo dal 1 al 10 giugno. L’evento mira a celebrare, attraverso un villaggio di trentamila mq, l’arte del pizzaiolo e uno dei più gustosi piatti italiani, diventato recentemente patrimonio dell’Unesco. Circa cinquanta saranno le pizzerie che interverranno per onorare la vivanda inventata in onore di una regina, Margherita. Le iniziative saranno molteplici: mostre, conferenze, seminari, laboratori per adulti e bambini intratterranno gratuitamente quanti interverranno.

Ad accompagnare i visitatori nei lori assaggi delle più gustose pizze di tutta Napoli sarà la musica, altra grande protagonista dell’evento. Innumerevoli saranno i concerti gratuiti a cui sarà possibile assistere durante i dieci giorni di Napoli Pizza Village. Musicisti del calibro di Mario Biondi, Fabrizio Moro e Noemi canteranno su di un palco appositamente allestito per loro, su cui comunque non mancheranno nomi di artisti più giovani ed emergenti come quelli di Ultimo, Annalisa e Lo Stato Sociale.

Insomma, se volete fare esperienza anche voi dell’estasi provata dalla Liz di Mangia, prega, ama gustando un delizioso trancio di pizza che vi riempia prima il palato con quella mozzarella filante per poi riscaldarvi lo stomaco e la pancia, mentre riempite i vostri occhi contemplando il mozzafiato panorama offerto dalla promenade di via Caracciolo e le vostre orecchie con note melodiose, non vi resta altro che aspettare il 1 giugno e immergervi nei profumi e nelle saporite atmosfere di Napoli Pizza Village.

“Napoli Pizza Village”: tra sapori, musica e panorami
Clicca per commentare

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top