Appuntamenti

Gli arcieri di Scampia difendono i titoli regionali: domenica via alle gare

Domenica prossima, 12 febbraio, presso il Palazzetto dello Sport di Capua, sito in via Martiri di Nassiriya 74 (ex via provinciale adiacente alla scuola elementare II circolo), avrà luogo il Campionato Regionale Indoor 2017 di tiro con l’arco, nudo e compound.

Ricordate gli arcieri di Scampia, Anna e Francesco Carrasco, i due fratelli napoletani costretti ad allenarsi in casa in mancanza di una sede per svolgere la propria attività sportiva? I Robin Hood del quartiere a nord di Napoli – come la rete li ha amichevolmente definiti – che fanno del proprio impegno con la disciplina del tiro con l’arco una responsabilità sociale, offrendo un’alternativa alla strada e alla malavita ai tanti ragazzi che affollano le palazzine della zona, vestiranno i panni nei quali si sentono meglio, imbracceranno i loro archi e, assieme ai tantissimi iscritti al Club Arcieri Napoli, difenderanno e cercheranno di conquistare i titoli regionali dei quali si sono già forgiati decine e decine di volte.

In questa occasione, gli arcieri saranno chiamati a difendere i titoli vinti nella stessa categoria appena lo scorso anno. Anna Carrasco, campionessa mondiale a soli 19 anni, qualificata sia nella divisione arco olimpico senior femminile che in quella arco nudo, purtroppo, non potrà prendere parte all’evento per motivi di studio universitario.

Occhi puntati, dunque, su Marco Colucci – campione regionale uscente di categoria arco nudo senior maschile – che, inoltre, si troverà a dover confermare il titolo di campione assoluto arco nudo. Proverà a dargli fastidio proprio Francesco Carrasco, presidente del Club, impegnato nelle stesse categorie del collega, delle quali conserva rispettivamente un terzo e un secondo posto.

Non mancheranno, poi, i premi a squadra, anche quelli saldamente nelle mani dei napoletani. Francesco Carrasco, Marco Colucci e Alfredo Beneduce saranno impegnati, infatti, a difendere il titolo di campioni regionali arco nudo senior maschile, mentre in formazione con Giuseppe Sicuranza, i due campioni campani proveranno a portare a Scampia, nuovamente, anche il titolo di arco nudo assoluto.

Per una giovanissima campionessa che non scoccherà le proprie frecce, una nuova promettente atleta darà certamente filo da torcere a tutte le sue rivali in gara. Federica Arnese si troverà, infatti, non solo a lottare per la prima volta per il titolo regionale ma partirà, poco dopo, alla volta di Bari, per i campionati italiani grazie all’ottima posizione occupata – sesto posto – a livello nazionale.

La Gara Interregionale di tiro con l’arco 18 metri + OR di domenica, che prenderà il via alle ore 9.30 del mattino, porterà, in tutta probabilità, nuovi titoli al già pluripremiato Club Arcieri, nonostante le tantissime difficoltà che questo affronta quotidianamente per permettere ai tantissimi ragazzi che ne fanno parte – per cui è un vero e proprio punto di riferimento – di allenarsi e competere ai massimi livelli in Campania, in Italia e, come Anna ha dimostrato, nel mondo.

A oggi, il Club Arcieri ancora si autofinanzia e spende una fortuna per il fitto di strutture e palestre d’allenamento. A nulla sono valsi i tanti incontri con gli organi competenti e le richieste fatte pervenire alla città di Napoli. Chissà che eventi come questo, se seguiti da una larga fetta di pubblico, non avvicinino ancora di più le persone a una disciplina spesso troppo bistrattata e dimenticata ma che, come dimostrano Anna, Francesco, e tutti i ragazzi in gara – a cui Mar dei Sargassi fa il più grande augurio di successo – è un impegno valido, un qualcosa di cui sentirsi orgogliosi.

Clicca per commentare

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Popolari

To Top